Viaggio nelle corti italiane del Rinascimento: Ferrara e Mantova

23.12.2016 11:24

Dal 9 al 12 maggio 2017 si svolgerà un viaggio di studi a Mantova, Ferrara e Modena. Il viaggio è legato ai temi di alcuni seminari degli scorsi semestri e ad alcuni argomenti trattati nei corsi istituzionali dedicati al Quatrocento e al Cinquecento. Articolato in tre tappe – Ferrara, Mantova e Sabbioneta – il viaggio offre un’occasione d’incontro con alcune delle più affascinanti corti rinascimentali: quella degli Estensi e quella dei Gonzaga.

      La visita di Ferrara consentirà una conoscenza diretta dei luoghi ariosteschi e tassiani: l’Orlando Furioso è dedicato al cardinale Ippolito d’Este e celebra la dinastia estense, come la Gerusalemme Liberata, dedicata a sua volta ad Alfonso II duca di Ferrara. È prevista la visita a centri specializzati negli studi sul Quattrocento e sul Cinquecento, come l’Istituto del Rinascimento e la Biblioteca Ariostea di Ferrara, nella quale si potranno vedere autografi e antiche edizioni dell’Ariosto. Sono inoltre previste visite guidate ai monumenti più significativi: il Palazzo Schifanoia, il Palazzo dei Diamanti, la Cattedrale, il Palazzo comunale a Ferrara; il Palazzo Ducale con la celebre Camera degli Sposi del Mantegna, il Palazzo del Tè, le chiese progettate da Leon Battista Alberti a Mantova. A Sabbioneta – piccolo gioiello di città rinascimentale – si potrà visitare il Teatro Olimpico (1588). L’ampia bibliografia agevolerà la preparazione individuale e l’approfondimento storico e letterario.

È previsto un incontro preparatorio nella prima settimana del semestre.

Iscrizione prolungata entro il 31 gennaio 2017 da Anna Rinaldi

locandina [PDF (53 KB)]